Maestro di piano molesta sessualmente le allieve: potrà insegnare solo agli adulti

Fa discutere a Milano la decisione del tribunale che ha sottoposto ad una particolare misura restrittiva un maestro di pianoforte che per il giudice è "incapace di contenere i proprio impulsi sessuali"

Pericoloso perché ha dimostrato "la totale incapacità di contenimento dei propri impulsi sessuali". Fa discutere a Milano la decisione del tribunale che ha sottoposto ad una particolare misura restrittiva un maestro di pianoforte che tre anni fa si rese responsabile di abusi su alcune allieve minorenni in un oratorio dell'hinterland meneghino.

Per il giudice l'uomo, un 52enne separato con una figlia, potrà dare ancora lezioni di piano, ma soltanto agli adulti.

La misura di prevenzione - in attesa del completamento del processo - prevede che l'uomo sia altresì sottoposto a sorveglianza speciale per un anno, con l’obbligo di fissare dimora e non cambiarla senza preavviso, di non rientrare in casa dopo le 22 e non uscire prima delle 7 e, soprattutto, l’obbligo di "non intrattenere relazioni di tipo professionale e stabili con soggetti minori degli anni 18".

Come spiega Mario Consani su Il Giorno, non solo per due volte il gip ha respinto la proposta di patteggiamento avanzata dalla difesa ma ora per i giudici la "pericolosità dell’insegnante di pianoforte si fonda soprattutto sulla totale assenza di una presa di coscienza del disvalore delle condotte realizzate con un conseguente serio e concreto rischio di recidiva".

Fonte: Milanotoday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento