Non gli piace il fidanzato della figlia: papà lo accoltella mentre dorme con lei

E' successo questa mattina in provincia di Varese. La vittima, un ragazzo italiano di 26 anni, è stato trasportato d'urgenza in ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita

Foto d repertorio

''Sono stato io'': queste le poche parole rilasciate dall'uomo di 49 anni che ha accoltellato nel sonno il fidanzato della figlia, un ragazzo italiano di 26 anni, mentre dormiva insieme a lei. L'aggressione è avvenuta nella intorno alle 7 di oggi, mercoledì 3 aprile, nell'abitazione dell'uomo a Vedano Olona, in provincia di Varese. A chiamare i soccorsi è stata la stessa giovane, svegliata dalle urla di dolore del 26enne che, dopo essere stato soccorso dal personale del 118 è stato trasportato in condizioni gravi all’ospedale di Circolo di Varese.

Accoltella il fidanzato della figlia nel sonno

Nel frattempo sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno fermato il 49enne, che non ha opposto resistenza. Come riporta VareseNews, in caserma l'uomo ha motivato l'aggressione dicendo di non aver mai digerito la relazione tra il 26enne e la figlia.

Oltre alla differenza di età, l'uomo non avrebbe gradito alcuni comportamenti e atteggiamenti del giovane: tutti fattori che potrebbero averlo spinto ad aggredirlo nel sonno. Il quotidiano locale parla di due coltellate profonde inferte al ragazzo, una al torace e una al fianco. Il 49enne nelle prossime ore verrà ascoltatio dai magistrati, in attesa della convalida dell'arresto e dell'eventuale applicazione di misure cautelari.

Fonte: VareseNews →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento