Alessandro ha un anno e mezzo e una grave malattia genetica, si cerca un donatore per salvarlo

L'appello della famiglia: serve un donatore di midollo osseo compatibile per salvare il piccolo, affetto da Linfoistiocitosi Emofagocitica

Alessandro ha un anno e mezzo. E' nato prematuro a 30 settimane e ha una grave malattia genetica che colpisce appena lo 0,002% della popolazione. Ha bisogno di un trapianto di midollo osseo con un donatore compatibile in tempi brevissimi e l'appello lanciato dai genitori sta già facendo il giro del web e non solo, come racconta Nicola Clemente su NapoliToday

Il piccolo, mamma napoletana e papà veronese trasferito da tempo nel Regno Unito per lavoro, ora si trova a Londra, la città in cui vive, dove viene curato con un farmaco sperimentale, ma urge trovare al più presto un donatore di midollo. Alessandro infatti è affetto da Linfoistiocitosi Emofagocitica, una rara patologia del sistema immunitario. Alessandro stava trascorrendo la prima vacanza al mare con i genitori quando ha iniziato a stare male. Dopo quasi due settimane di febbre alta a una serie interminabile di controlli ed esami in tre ospedali diversi, è arrivata la diagnosi. 

"Sabato 27 ottobre dalle 9 alle 19 saranno allestiti dei gazebo in piazza Trieste e Trento per trovare un possibile donatore di età compresa tra i 18 e i 35 anni, per il piccolo Alessandro", spiega Iris Savastano, consigliere della Municipalità I di Napoli. Al giorno d'oggi per donare il midollo osseo basta un semplice prelievo di sangue o di saliva, ricorda NapoliToday

L'Aile - l'Associazione Italiana Linfoistiocitori Emofagocitica - ha lanciato poi su Facebook un appello raccontando la storia dal punto di vista di Alessandro e invitando le persone a donare. Per farlo basta andare sul sito dell'Admo, l'associazione donatori di midollo osseo, o contattare l'ospedale più vicino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: NapoliToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento