Prende a pugni l'alligatore che aveva attaccato il cane della figlia: "Papà è un eroe"

Buddy, 75 anni, di Palm Harbor, in Florida non ha esitato a combattere con un alligatore che aveva azzannato il cane della figlia, un Golden retriever chiamato Osi.

Foto: repertorio

In quanti, trovatisi in quella situazione, avrebbero avuto il coraggio di Buddy? L'uomo, 75 anni, di Palm Harbor, in Florida non ha esitato a combattere con un alligatore che aveva azzannato il cane della figlia, un Golden retriever chiamato Osi.  Buddy Ackerman era con il cane vicino a uno stagno quando l'alligatore è  sbucato dall'acqua e si è avvicinato: "Il Golden retriever ha iniziato ad abbaiare, e l'alligatore l'ha catturato - dice l'uomo ai giornali locali - Quando sono arrivato prima ho strattonato l'animale, poi l'ho colpito due volte sul muso e a quel punto lui ha mollato la presa su Osi". Sorpreso, l'alligatore ha spalancato la bocca e mollato la presa. Poi si è allontanato. 

La figlia Jody, che era in vacanza e per questo aveva lasciato Osi con il padre, non esita a definire il genitore un eroe: "Mio padre ha salvato la vita a Osi, e sono felice che nessuno si sia fatto male". Il giorno seguente l'alligatore è poi stato catturato da uomini della Florida Fish and Wildlife Conservation Commission (FWC), che hanno lanciato un allarme ai residenti della zona: è sconsigliato lasciare cani e gatti vicino ai laghetti. "I cani attirano in particolar modo l'attenzione degli alligatori".

Fonte: Tampa Bay Times →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento