Da giovane i medici le dicono che avrà "una vita breve": Carola ha spento 102 candeline

Carola Mosca oggi è ospite della casa di riposo Monsignor Giuseppe Speranza di Zogno (Bergamo). La sua è una storia davvero incredibile: che tempra

La signora Mosca in un bello scatto pubblicato da L'ECO DI BERGAMO

Secondo i medici, tanti anni fa, le sue condizioni di salute non lasciavano spazio a pensieri ottimistici sulla sua longevità: invece Carola Mosca ha stupito tutti. Ha da poco compiuto 102 anni. Nonna Carola oggi è ospite della casa di riposo Monsignor Giuseppe Speranza di Zogno (Bergamo).

Come racconta il quotidiano locale l'Eco di Bergamo, ha spento le candeline insieme ai famigliari, agli amici e ai conoscenti delle comunità di Cornalta e di Costa Serina, nelle quali ha trascorso tutta la sua lunghissima esistenza.

La sua è una storia davvero incredibile: i medici, quando Carola era non ancora trentenne e aveva seri problemi di salute, avevano previsto per lei una vita brevissima. Non conoscevano affatto la sua fibra, resistente e "montanara". Si riprese totalmente dai gravi malanni, e da allora ebbe ancora quattro figli, che crebbe da sola, essendo rimasta purtroppo vedova in giovane età. Augurissimi!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grandi mazzi di fiori, auguri affettuosi e finale con il taglio della grande torta.

Fonte: L'Eco di Bergamo →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento