menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companies

Arrestata la vera "Crudelia De Mon": rubava cani per rivenderli su Facebook

La donna aveva rubato almeno tre cuccioli di cocker spaniel da un allevamento di Stella, nel Savonese. In seguito aveva pubblicato le foto su Facebook: è stata scoperta grazie alle forze dell'ordine e a diversi volontari di associazioni animaliste

Racconta tutto il quotidiano La Stampa. E' stata fermata in Svizzera colei che era già stata soprannonominata "Crudelia De Mon": rubava cuccioli di razza per poi rivenderli a caro prezzo. La donna aveva rubato almeno tre cuccioli di cocker spaniel da un allevamento di Stella, nel Savonese. In seguito aveva pubblicato le foto su Facebook: è stata scoperta grazie alle forze dell'ordine e a diversi volontari di associazioni animaliste.

La prima denuncia era stata fatta da Simona Saccone Tinelli, titolare dell'allevamento "Cocker Old English Sir" da dove i cuccioli erano stati rubati: "A fine dicembre mi era stata presentata una sedicente toelettatrice svizzera che voleva adottare due cani", racconta. "Visitando il terreno di Stella in cui li teniamo - aggiunge - aveva scelto due femmine e nel frattempo un'altra femmina era stata presa da una conoscente. Ma, mentre predisponevo con l'Asl tutti i documenti, ho scoperto che, approfittando del fatto che glieli avevo lasciati in custodia per alcune ore, la signora svizzera si era presa tutti e tre i cani e li aveva portati oltreconfine". E poco dopo Capodanno altri tre cani sono stati rubati nottetempo dal recinto.

L'annuncio su Facebook ha tradito la donna: "Forse pensavano che fossimo piagnucoloni che si chiudono in un angolo - commenta Simona Saccone Tinelli - invece siamo battaglieri e non ci fermiamo. Ora faremo una pagina Facebook con foto e numeri di microchip dei cani rubati che ci verranno segnalati. Chissà quante persone pensano di aver smarrito un cane e invece è finito in questi giri".
 



Potrebbe interessarti

Commenti (1)

  • Mi auguro che ricada sotto la giustizia svizzera e sia giustamente condannata.

Più letti della settimana

  • Gossip

    Lutto per Mara Venier, è morto l'ex marito

  • Cronaca

    Attenti alla pianta velenosa: "Si trova anche nei parchi italiani"

  • Gossip

    Diego Dalla Palma: "Una famosa conduttrice Rai rovinata dal botulino"

  • Citta

    Assalto al bar dopo Milan-Juventus, due accoltellati e un arresto

Torna su