Hacker attaccano il sito web di Renzi: "Rubati dati degli utenti"

L'avviso via mail direttamente dallo staff del segretario del Pd: "Nessun dato di accesso agli account Facebook e Twitter degli utenti è stato rubato"

Con una mail lo staff di Matteo Renzi chiede scusa ai suoi "utenti". Il motivo: un attacco hacker di cui è stata vittima la piattaforma dei siti web del segretario del Pd. "Sono stati violati e pubblicati alcuni dati degli utenti registrati sul sito social.matteorenzi.it". Utenti "che avevano contribuito alla campagna per le primarie tramite donazioni online".

"Essendo state pubblicate le password di accesso alla piattaforma social.matteorenzi.it" avvertono dallo staff "nel caso in cui utilizzaste la medesima password per altri servizi vi consigliamo di cambiarla per una maggiore sicurezza".

Quindi la precisazione per rassicurare i fan del rottamatore: "Nessun dato di accesso agli account Facebook e Twitter degli utenti è stato sottratto e nessun dato relativo alle carte di credito dei donatori è stato violato, non essendo registrato in alcun modo all'interno del sito web".

Fonte: social.matteorenzi.it →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento