Incubo Audi gialla, la rabbia dei poliziotti: "Costretti a inseguire un bolide con le Stilo"

Mauro Armelao, vicepresidente nazionale del sindacato di Polizia Ugl, denuncia al Gazzettino: "Siamo costretti a inseguire un bolide con le Stilo, è una sfida impari"

La ricerca sta impegnando da tre giorni le forze dell'ordine in tutto il Nord-est

Tante segnalazioni, tanta paura, e poche certezze. "Aiutiamo le forze dell'ordine a prendere questi fuggitivi". La ricerca dell'Audi gialla con targa svizzera che sta impegnando da tre giorni le forze dell'ordine in tutto il Nord-est impazza anche sui social network. Da ieri sono stati aperti diversi profili su facebook: 'Audi gialla' (oltre 7 mila membri), 'Audighost68' (1300 iscritti), 'Caccia all'audi gialla'. Tam tam tra utenti in gran parte residenti in Veneto con segnalazioni su presunti avvistamenti dell'auto con commenti e citazioni con foto tratte da film di Hollywood ispirati al tema della lotta al crimine.

Mauro Armelao, vicepresidente nazionale del sindacato di Polizia Ugl, denuncia al Gazzettino una situazione grave: "Siamo costretti a inseguire un bolide con le Stilo". "Oramai stiamo assistendo ad una sfida, quella tra una banda di pericolosi delinquenti e le forze dell’ordine - scrive Armelao - Una sfida impari. I banditi che non hanno nulla da perdere, e le forze dell’ordine impotenti a causa di mezzi inadeguati e vecchi. È questa sostanzialmente la differenza tra le forze di polizia e la banda della Audi Gialla".

VIDEO: L'AUDI GIALLA IN VIAGGIO PER L'ITALIA, E' IL PANICO

"Pensate solamente che giovedi sera la seconda macchina del Commissariato di Jesolo, era niente po' po' di meno che una Fiat Stilo, senza gomme termiche e senza blindatura, che verso le ore 20.30 circa, ha incrociato la ormai celebre Audi gialla e dal casello di Noventa ha inseguito, o meglio cercato di inseguire, l’Audi fino ad arrivare in provincia di Vicenza. Pensate una Fiat Stilo 1.9 jtd contro un bolide che arriva a 270km/h" scrive Armelao.

"Non vanno meglio le cose poi per il resto del parco macchine in uso al Commissariato - aggiunge -  Una autovettura utilizzata, una Fiat Bravo che continua a girare 24 ore su 24 senza sosta, in quanto la seconda auto utilizzata per fare volante, sempre una Fiat Bravo, è ferma da più di due mesi per essere riparata. Dove vogliamo andare in questa situazione?".