Mette il detersivo da bucato nell'acqua minerale: il marito beve, finisce male

La moglie ha ammesso di non accettare la decisione di separarsi presa dal coniuge. E' successo a Bobbio, in provincia di Piacenza

Sembrava un incidente domestico o, al massimo, un caso di alterazione alimentare. Ma no, non lo era. Ieri pomeriggio, i carabinieri della stazione di Bobbio - in provincia di Piacenza - sono intervenuti su richiesta del personale del 118 perché all’ospedale cittadino si era presentato un 62enne piacentino con chiari sintomi da avvelenamento. Cos'era successo? L’uomo, che lamentava bruciore allo stomaco e forte nausea, aveva ingerito dell’acqua minerale da una comune bottiglia presente in casa, avvertendo immediatamente un sapore strano e disgustoso.

Cerca di avvelenare il marito col detersivo nell'acqua minerale

Gli accertamenti dei carabinieri hanno permesso di ricostruire la vicenda. L'uomo viveva un momento di forte crisi coniugale che la moglie 59enne non accettava. E così la donna, messa alle strette dai carabinieri, ha ammesso di non accettare la decisione presa dal coniuge di separarsi e di aver volontariamente inquinato l’acqua minerale contenuta in una bottiglia presente in casa con del detersivo per il bucato.

La donna è stata denunciata per lesioni personali aggravate ai danni del coniuge convivente. Per lei è scattato anche un provvedimento d’urgenza di allontanamento dalla casa familiare. L’uomo, dopo le cure del caso, è stato dimesso in tarda mattinata dall’ospedale di Bobbio.
 

Fonte: Il Piacenza →

Potrebbe interessarti

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Erbe aromatiche: le proprietà della mentuccia

  • Tutto quello che devi sapere sulle extension ciglia

  • I rimedi fai da te per avere labbra carnose e un super effetto volume

Più letti della settimana

  • Bollo auto, così cambia la tassa

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Grande Fratello story, tutti i vincitori del reality show

  • Reddito di cittadinanza, l'ultima truffa: "Vivo da solo", scoperto e denunciato

Torna su
Today è in caricamento