Vendono la storica azienda di famiglia e fanno un regalo ai dipendenti: premi fino a 25mila euro a testa

La decisione dei titolari di una storica azienda di Reggio Emilia, che hanno deciso di ricompensare chi ha lavorato con loro, con un premio in un busta paga variabile a seconda dell'anzianità e del ruolo

L'interno di una fabbrica, in una foto di repertorio Pixabay

Dopo aver venduto l'azienda di famiglia, i titolari hanno voluto ringraziare i dipendenti e ricompensarli con un premio. È la decisione presa da Enzo e Maurizio Bartoli della Ice spa (Industria Chimica Emiliana) di Reggio Emilia, che l'autunno scorso è stata ceduta al fondo di investimento americano Advent International.

L'entità del premio, riferisce Il Resto del Carlino, varia a seconda dell'anzianità di servizio e del ruolo ricoperto in azienda dai vari dipendenti. Si parla di una cifra che va dai 5mila ai 25mila euro. Il premio è già arrivato in una busta paga separata a inizio dicembre e i soldi provengono direttamente dal patrimonio personale dei Bartoli, scrive il quotidiano.

I dipendenti sapevano già della decisione dei titolari di ricompensarli con un premio, come ha raccontato una di loro, Roberta Manfredi, in azienda da 36 anni. "Siamo stati molto contenti. Non erano tenuti a farlo, ma hanno voluto riconoscere il nostro impegno dandoci anche un incentivo a lavorare bene come abbiamo fatto finora", ha spiegato, ricordando come per tanti anni alla Ice spa ci sia sempre stata un'aria di "famiglia".

Fonte: Il Resto del Carlino →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento