C'è speranza per Thalia, la bambina nata senza tibia: la sua storia

Gara di solidarietà per la bambina della provincia di Arezzo nata con una malformazione congenita ad una gamba. Ora si sottoporrà a diversi interventi chirurgici

La bambina sul volo per la Florida. Foto da ArezzoNotizie

Thalia è una bellissima bambina di poco più di anni, viene dalla provincia di Arezzo. E' nata con un'emimelia tibiale alla gamba sinistra: le manca completamente la tibia e per questo la sua gamba è più corta e piegata verso l’interno. In più ha una biforcazione al femore. Una malformazione molto rara che riguarda un bambino su milione. In Italia le era stata paventata solo l'amputazione, ma i genitori non si sono arresi e sono riusciti a dare una speranza alla loro piccola, anche grazie alla solidarietà e all'aiuto concreto di tantissime persone.

La storia di Thalia, bimba nata senza una tibia

Il 12 giugno per Thalia sarà il giorno di un nuovo inizio. Un medico statunitense è in grado di operarla. E oggi la bimba è partita in aereo per la Florida, insieme a mamma Valeria e nonna Irene, per raggiungere una clinica specializzata dove verrà sottoposta ad una serie di interventi. I medici del Paley Institute ricostruiranno tibia, perone e ginocchio della bambina: saranno necessari più interventi e i genitori sanno già che la gamba resterà leggermente più corta e che la piccola dovrà usare una scarpa rialzata. Ma potrà camminare ed essere autonoma come gli altri bambini.

thalia-5-2

Mamma e figlia resteranno negli Stati Uniti per circa nove mesi, durante i quali Thalia subirà tre interventi. Ma in futuro ce ne saranno altri (molto più semplici e che potranno essere eseguiti in Italia) per allungare l'arto. La mamma della piccola ha dato il via ad una raccolta fondi (servono circa 400mila euro per le cure), e dal Valdarno - dove vivono - hanno preso il via una serie di iniziative di solidarietà che hanno coinvolto centinaia di persone.

Qui per aiutare Thalia e la sua famiglia.

Fonte: ArezzoNotizie →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento