Bambina soffocata dalla mamma nel giorno del suo primo compleanno

Shock in Francia, nella cittadina di Angers. Il corpicino della piccola è stato ritrovato all'interno di un contenitore per la raccolta di abiti usati

Bambina uccisa dalla mamma nel giorno del suo primo compleanno: shock in Francia. L'ingresso di un ospedale francese: foto di repertorio Ansa

Soffocata dalla mamma nel giorno del suo primo compleanno. E' morta così la piccola Vanille: il suo corpicino è stato ritrovato domenica, dopo due giorni di ricerche nella cittadina francese di Angers, all'interno di un contenitore per la raccolta di indumenti usati. La madre Nathalie Stephan - 39enne con gravi problemi psichici - durante l'interrogatorio ha confessato, dichiarando di aver pianificato l'uccisione della bambina proprio per quella ricorrenza.

Bambina uccisa dalla mamma nel giorno del suo primo compleanno: shock in Francia

Eric Bouillard, procuratore di Angers, ha fatto il punto sull'inchiesta. L'autopsia, ha riferito in conferenza stampa, conferma il decesso per "soffocamento" in tempi "conformi a quanto dichiarato" dalla donna agli inquirenti. Il motivo del gesto, sempre secondo quanto riferito dal procuratore, potrebbe essere legato ad un rifiuto da parte della donna di lasciare la casa per ragazze madri single dove era ospite da un anno e da cui sarebbe dovuta andare via a breve, come le era stato fatto sapere ad inizio dicembre. La bambina sarebbe andata in affidamento ad una famiglia. Il presidente del dipartimento di Maine-et-Loire, Christian Gillet, ha descritto il "percorso molto particolare" di una donna cresciuta con altri due fratelli e genitori disabili. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora la donna è in stato di fermo: dovrà presentarsi davanti ad un giudice in vista di una sua iscrizione nel registro degli indagati. Su di lei pesa l'accusa di assassinio aggravato su minore di 15 anni.

Fonte: Le Parisien →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento