Bambina di tre anni violentata all'asilo nido

Dall'India una notizia agghiacciante. La polizia è convinta che il colpevole sia uno dei sei dipendenti dell'istituto, tutti già identificati: "Non c'è stata alcuna intrusione dall'esterno", conferma la preside

Dall'India una notizia orribile. Una bambina di tre anni che frequentava l'asilo nido della Orchid International School di Bangalore (Stato meridionale di Karnataka) è stata violentata ieri da uno sconosciuto.

L'aggressore è ricercato dalla polizia, dicono dalla tv Times Now. In città non si parla d'altro, perchè negli scorsi mesi due bambine di sei e otto anni erano state vittime di violenze simili.

La bambina vittima della violenza di ieri è andata piangendo dai genitori alla fine dell'orario scolastico raccontando di essere stata picchiata da «uno sconosciuto»: una violenza sessuale è stata rilevata da un successivo esame medico.

La dirigente scolastico ha dovuto far fronte alla furia di decine di genitori che si sono riuniti davanti alla scuola per protestare: "Nulla verrà lasciato di intentato per consegnare alla giustizia il responsabile" ha detto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Times Now spiega oggi che la polizia è convinta che il colpevole sia uno dei sei dipendenti dell'istituto, tutti già identificati: "Non c'è stata alcuna intrusione dall'esterno", conferma la preside.

Fonte: Times Now →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento