“Dal 2020 il canone sarà pagato anche dagli over 75”: la decisione della Bbc

Dal 2020 circa 3,7 milioni di pensionati dovranno pagare la “licence” per vedere i canali Bbc. La misura, decisa dai vertici, è stata presa anche in seguito a una consultazione fra un campione di 190mila utenti: il 52% si era dichiarato a favore, ritenendo la misura “equa”

La Bbc ha deciso di non rendere più gratuito il canone televisivo per i cittadini britannici over 75. Continuare a finanziare la “licence” gratuita, ha fatto sapere la Bbc, metterebbe a rischio i bilanci e comporterebbe chiusure e tagli per molti canali tv e emittenti locali: per mantenere il beneficio, la “Zietta” (questo l’amichevole soprannome che gli inglesi hanno dato alla tv di Stato) infatti avrebbe dovuto finanziarlo dal proprio bilancio per una cifra non indifferente, vista la fine dello stanziamento statale deciso dal governo. Da qui la decisione dei vertici, improntata anche a garantire una maggiore “equità”, in seguito a consultazione fra un campione 190mila utenti: il 52% dei quali si era dichiarato a favore, considerando la misura "equa".

Bbc, basta canone gratuito per gli over-75: "Più equità"

Il presidente della Bbc, sir David Clementi, ha detto che si è trattato di una “decisione molto difficile” ma che questa era anche il risultato migliore e più equo”.

Il canone resterà gratuito solo per i nuclei familiari a basso reddito che comprendono almeno una persona titolare dell’equivalente britannico della pensione minima mentre dal 2020 a pagarlo saranno circa 3,7 milioni di pensionati.

La questione è diventata ovviamente oggetto di scontro politico. La premier Theresa May ha fatto sapere di essere “molto delusa” dall'annuncio della Bbc mentre un portavoce del governo conservatore ha stigmatizzato la decisione, ricordando l’importanza che la televisione riveste per le persone più anziani e sottolineando i contribuenti preferirebbero veder utilizzato meglio il ricavato del canone, ad esempio tagliando gli stipendi troppo “pesanti”. Il vicepresidente del partito laburista Tom Watson ha attribuito al governo la responsabilità per quello che considera un “oltraggio”, avendo promesso di mantenere le licenze gratuite (introdotte nel 2000 proprio dal governo laburista) nel manifesto del partito conservatore del 2017.

Fonte: Bbc →

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Menopausa: un approccio naturale

  • La bufala della dieta che fa vivere "fino a 120 anni"

  • 5 motivi per cui avere piante grasse in casa fa bene alla salute

Più letti della settimana

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tina Cipollari pazza d'amore, regalo super lusso per i 50 anni di Vincenzo Ferrara (FOTO)

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 20 giugno 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

Torna su
Today è in caricamento