Bersani attacca Renzi: "Canagliesco incolparci, vadano dove li porta il cuore"

Il leader Mdp Pierluigi Bersani attacca in una intervista al Corriere della Sera il Pd di Matteo Renzi: "Hanno perso lucidità"

"Il Pd" sta sulle scatole a un numero crescente di italiani e ha tranciato i rapporti con una sensibilità di sinistra e di civismo. Renzi ha continuato a negare i problemi con un solipsismo sempre più arrogante". "Così si tira la volta a una destra identitaria, sovranista e regressiva".  Lo ha affermato il leader Mdp Pier Luigi Bersani, in un'intervista a Il Corriere della sera.

"Ci vuole coraggio" a dare le colpe alle scissioni. "Segnalo - ha affermato - dei tratti di ingenerosità che a molti appaiono canaglieschi". "Si mette in camino un progetto per una nuova soggettivita' politica alternativa alla destra e sfidante sui Cinque Stelle" ha detto Bersani. La nostra proposta si rivolgera' anche al Pd e a tutte le forze di centrosinistra, sulla base dei contenuti". Renzi va verso le larghe intese con Berlusconi? "Dovrebbe leggere un po' di storia. In Italia la destra esiste prima della sinistra, mai si fara' guidare da un papa straniero". 

Fonte: Corriere della Sera →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento