Va a fare il bagnetto nella vasca, bimba di 4 anni accusa un malore: è morte cerebrale

Iniziato il periodo di osservazione per avviare le procedure di espianto degli organi. Una tragedia indicibile quella che si è consumata a Solbiate Arno in provincia di Varese. La procura di Busto Arsizio ha aperto un'inchiesta

Foto di archivio

Un dramma attualmente senza spiegazioni quello che si è consumato in provincia di Varese dove, a Solbiate Arno, una bimba di 4 anni si è sentita male mentre faceva il bagnetto nella vasca da bagno. Ora la piccola si trova in coma irreversibile nell'ospedale a Bergamo.

I medici -che hanno purtroppo dichiarato la morte cerebrale- inizieranno ora il periodo di osservazione per le procedure di espianto degli organi. 

La Procura di Busto Arsizio ha aperto un fascicolo affidando ai Carabinieri i dovuti accertamenti. Come spiega il quotidiano il Giorno nel tardo pomeriggio di mercoledì la bimba avrebbe accusato una violenta congestione dopo essere entrata nella vasca. La piccola sarebbe poi finita con la testa sott'acqua

La madre dopo averla tirata fuori dalla vasca e aver chiamato i soccorsi ha urlato così forte chiedendo aiuto che la vicina di casa l’ha sentita e si è precipitata nel bagno. In attesa dell’arrivo dell’elisoccorso, la donna ha effettuato alcune manovre per rianimare la piccolina, probabilmente fondamentali per tenerla in vita.

La bambina -trasportata d’urgenza in ospedale a Bergamo specializzato in trattamenti pediatrici- sembrava essere fuori pericolo, ma nella notte tra giovedì e venerdì sarebbe emersa una complicazione che ha portato ad un drammatico peggioramento delle sue condizioni, tanto da farla entrare in coma, giudicato purtroppo dai medici come irreversibile. 

Fonte: ilgiorno.it →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento