La nonna milanese e il commento disumano sul bimbo morto nell'aereo: "Solo sarcasmo"

Non è passato inosservato sul web il commento inumano di una signora milanese, titolare di una pizzeria, sul bambino trovato morto assiderato nel carrello di un aereo. Lei non ritratta e conferma: "solo sarcasmo"

La notizia del bambino trovato morto per assideramento nel carrello di un aereo Air France proveniente dalla Costa d'Avorio e atterrato all'aeroporto parigino di Roissy Charles de Gaulle ha suscitato molta commozione e riflessioni.

Tra i vari commenti sui social, sotto al post Facebook del giornalista Lorenzo Tosa, si è fatto notare quello di una signora milanese, titolare di una pizzeria e che si mostra nella foto profilo mentre tiene in braccio orgogliosa proprio un bambino, la quale ha pensato di contribuire al dibattito facendo questo appunto: "Ha pensato di farsi rimborsare il biglietto?". Un commento che non è passato inosservato ed è stato segnalato sia dallo stesso Tosa sia dall'europarlamentare di Italia Viva Anna Rita Leonardi, senza censurare nome e foto.

NextQuotidiano ha raggiunto la donna, la quale ha ammesso di non avere "alcun problema a dire che quel commento è suo", rispetto a chi aveva ipotizzato un furto di identità visto che la signora non risulta molto assidua su Facebook. La sua, ha detto, voleva essere "solo una battuta sarcastica per innescare una riflessione sui veri responsabili della morte del bambino", ossia coloro che non hanno sorvegliato bene in aeroporto e quelli che hanno "detto" al bambino di andarsi a nascondersi lì.

"Anche se ammette che 'di bambini ne muoiono tanti' e che certi migranti 'sono pilotati'", scrive Next, la donna afferma che, in quanto mamma e nonna, "le piange il cuore ogni volta che sente notizie del genere", pur restando convinta che in qualsiasi paese, che sia l’Italia o la Francia, "si entra solo dopo aver chiesto permesso" e che "non siamo responsabili se qualcuno muore venendo in barca. Siamo responsabili nel senso che non diciamo ai migranti che è pericoloso" affrontare il viaggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto la pizzeria della donna è stata subissata di recensione negative, tanto da spingere lei stessa a replicare: "Chiedo scusa a tutti voi mi sono espressa in modo incomprensibile. Il mio voleva essere una provocazione per ciò che c'è di fondamentale nel nostro sistema di vita, ma non ho avuto il tempo materiale di commentare (edit, forse intende "spiegare", ndr) il post da me messo in rete".

Fonte: MilanoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento