Bonus di 80 euro anche per disoccupati e cassintegrati

Ecco la novità contenuta nel decreto legge Irpef: bonus previsto per i cassintegrati, i disoccupati che percepiscono l'indennità e i lavoratori in mobilità

ROMA - Si allarga lo spettro dei lavoratori che percepiranno il bonus di 80 euro, contenuto nel decreto legge Irpef (qui una guida su come averlo e chi ne ha diritto). In una circolare applicativa, l'Agenzia delle Entrate infatti ha annunciato che "anche i cassintegrati, i disoccupati che percepiscono l'indennità e i lavoratori in mobilità riceveranno gli 80 euro".

Tra le novità anche il fatto che le somme percepite come incremento della produttività, tassate al 10%, non concorrono ai fini del bonus. Per verificare se si ha diritto al bonus di 80 euro, rimanendo sotto la soglia dei 26mila euro di reddito complessivo, bisognerà tener conto – sempre secondo la stessa circolare – anche dei “guadagni” dovuti all’affitto degli immobili assoggettati alla “cedolare secca”.

Non concorrono al superamento del limite di 26mila euro le somme percepite a titolo di incremento della produttività che godono di una imposta sostitutiva del 10% mentre le stesse somme, a esclusivo vantaggio del lavoratore, vengono conteggiate per calcolare l’imposta lorda da confrontare con le detrazioni da lavoro dipendente".

Nel caso delle "somme a sostegno del reddito" il diritto al bonus, chiarisce la circolare, è da considerarsi "automatico", perché le somme percepite costituiscono proventi comunque conseguiti in sostituzione di redditi di lavoro dipendente, quindi assimilabili alla stessa categoria di quelli sostituiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Repubblica.it →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento