Annunciato e poi scomparso: la beffa del bonus "Mamma domani" da 800 euro

Doveva entrare in vigore dal 1 gennaio 2017 ma ad oggi è tutto fermo e del modulo per fare la domanda non c'è nemmeno l'ombra. L'Inps spiega cosa bisogna fare

Dal 1 gennaio 2017 tutte le mamme hanno diritto al cosiddetto bonus "Mamma domani", previsto dal governo Renzi. Ottocento euro per le "prime spese" legate alla nascita dal bebè. Peccato che di quel bonus non ci sia traccia. Anzi, "faccia conto che il bonus non ci sia", come ha detto un operatore del call center Inps a una ragazza all'ottavo mese che chiedeva informazioni.

La storia è raccontata su Repubblica. "Ad oggi, del modulo per fare domanda, non c'è neanche l'ombra", scrive il quotidiano. Quando esso sarà disponibile, però, le cose non miglioranno, visto che ci sarà un boom di richieste e "ci vorranno sessanta giorni, minimo, perché le prime vengano approvato", come spiega una funzionaria.

Dall'Inps ora dicono che tre mesi di tempi tecnici per rendere operativa la piattaforma online erano previsti fin dall'inizio. E che il lancio è "imminente", ma senza sbilanciarsi su una data. Burocratese che provoca un comprensibile scetticismo, vista la lentezza con cui finora l'Istituto ha dato indicazioni sulla misura. E pensare che, come successo in altri casi, sarebbe bastato prevedere una soluzione ponte: in attesa del formato telematico accettare delle richieste cartacee, che potevano essere esaminate o comunque digitalizzate in un secondo tempo. Ma i moduli in carta non sono accettati

L'Inps però chiarisce: "una volta avviata, la misura sarà retroattiva", quindi le mamme che sono entrate nell'ottavo mese di gravidanza o hanno partorito in questo primo trimestre dell'anno ma non hanno potuto fare la richiesta avranno il loro bonus. 



Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • ahimè, si tratta di una delle solite promesse del bischero renzie, quindi non c’è da stupirsi

  • eh .. :-) i soldi devono essere usati per altre cose, piu' importanti!! Oggi la nave Dattilo della marina militare arriva dalle coste libiche con a bordo 1000 personaggi di dubbia provenienza, e la nave Aquarius delle ONG arriva a Catania con 1500 personaggi anch'essi di dubbia provenienza e di dubbio bisogno di asilo politico. Cosicche' sin da domani ci troviamo a dover manterere 2500 persone in piu'.. :-) Italiani, volete accogliere ad oltranza?' SI ? NO?? CHISSENEFREGA!! tanto il governo va avanti a fare cio che vuole!! poi, per i vostri vari bonus "mamma".. "bebè" .. ecc.. ecc.. vedremo se avanzano dei soldi.. Prima comunque i migranti, quelli si che sono importanti.

    • Iniziamo a protestare davanti ai palazzi del governo.

      • però sembra che conosca bene le rotte di quelle navi

    • Vai a lamentarti dai governanti.

      • rieccolo Ricky con il tormentone sulle lamentele

      • sei frustrato, per dire sempre agli altri cosa devono fare devo proprio essere un incapace. Ma non vedi che prendi del co-glione da tutti?

        • Tu lo sei per merito ed.onorificenze, senza bisogno che te lo dicano.

Più letti della settimana

  • Sport

    Giro d'Italia 2017, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Video

    Chirurgo interrompe l'operazione e prende a pugni l'infermiera: l'incredibile scena ripresa in un video

  • Media

    Amici 2017, il serale: squadre, coach, giudici, ospiti e tutto quello che c'è da sapere

  • Cronaca

    A Napoli per donare il midollo alla figlia, mamma muore in ospedale

Torna su
Today è in caricamento