Fisco, la lotta all'evasione fiscale è una "corsa a ostacoli": controlli in calo

C'è stata negli ultimi anni una riduzione dell’attività di accertamento, con il conseguente calo del gettito e la ridotta efficacia di questa forma essenziale di contrasto

In che "condizioni di salute" è la lotta all'evasione fiscale in Italia? Non ottimali, secondo quanto ammesso dalla Corte dei Conti. Secondo quanto riportato oggi da ItaliaOggi con  grande risalto in prima pagina c'è stata negli ultimi anni una riduzione dell’attività di accertamento, con il conseguente calo del gettito e la ridotta efficacia di questa forma essenziale di contrasto.

Se ne parla tanto, ma la realtà fattuale è diversa, e combattere l'evasione fiscale è molto complesso: i dati ufficiali mostrano un continuo calo del numero degli accertamenti e del relativo gettito.

Lotta all'evasione fiscale: controlli in calo

In base ai dati del consuntivo 2018, analizzati dalla Corte dei conti, più della metà dei controlli garantiscono un recupero fiscale inferiore a 1.500 euro, cioè meno di quanto costano. Briciole e poco più. Non è tutto: circa il 50 per cento degli accertamenti è chiuso per inerzia del contribuente: "Si tratta nella maggior parte dei casi di soggetti falliti o nullatenenti, dai quali è impossibile ricavare alcunché", commenta ItaliaOggi.

I "problemi" sono i soliti, annosi e difficilmente risolvibili:  a partire dalla cronica insufficienza del personale al potenziamento del ravvedimento operoso, "che consente ai contribuenti di emendare le dichiarazioni anche successivamente alla conclusione dei controlli, beneficiando di significative riduzioni in termini sanzionatori e nella determinazione degli interessi dovuti, ma imponendo il pagamento immediato (non rateizzabile) delle somme pretese".

È anche vero che da qualche anno la politica fiscale sembra aver abbandonato i toni più aggressivi (che hanno dimostrato di avere un costo politico eccessivo) per puntare sempre di più sulla compliance, cioè su un rapporto leale di collaborazione tra amministrazione e contribuente. 

Fonte: ItaliaOggi →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento