Troppi commenti negativi per Narwhal: il "cane unicorno" non sarà dato in adozione

La scelta dei responsabili della struttura per animali che ha accolto il cucciolo nato con una coda sulla fronte è stata dettata dalla necessità di proteggerlo dopo i commenti negativi sul web e il timore che possa essere sfruttato da gente senza scrupoli

foto dalla pagina Facebook Mac the pitbull

Il piccolo Narwhal, il cucciolo nato con un'insolita coda sulla fronte e conosciuto ormai come "il cane unicorno", non sarà dato in adozione nonostante le oltre 300 richieste arrivate per averlo.

I responsabili della Mac's Mission di Jackson, Missouri (Stati Uniti) hanno infatti deciso di tenerlo nella struttura, per proteggerlo. La grande diffusione della sua storia sul web ha infatti sì richiamato l'interesse di tanti amanti degli animali desiderosi di dargli una casa ma ha attirato anche molta attenzione negativa, dicono.  Così, nell'interesse del cucciolo, si è deciso per non darlo più in adozione.

La fondatrice della struttura, Rochelle Steffen, si è detta infatti preoccupata per la sua salute e soprattutto per la sua incolumità a causa degli "stupidi e cattivi commenti online su questo piccolo, dolce cucciolo", comprese minacce di morte. Steffen vuole assicurarsi che Narwhal sia al sicuro e che non possa essere sfruttato da gente senza cuore. "Se qualcuno vuole trarre profitto da lui, che venga al nostro ricovero e salvi altri mille cani", ha detto Steffen, ricordando che c'è stato chi ha fatto offerte "gigantesche" per avere il cucciolo, ma "lui non è in vendita".

Scegliere di non dare in adozione Narwhal e tenerlo nella struttura è stata una decisione condivisa nella Mac's Mission. "Nessuno poteva accettare che se ne andasse. Ci siamo tutti innamorati di lui".

Fonte: Associated Press →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento