Mistero sulla spiaggia: il mare porta 800 kg di droga

Turisti e abitanti delle località sulla costa atlantica francese hanno rinvenuto diversi pacchetti sigillati. All'interno vi era una sostanza che, dopo le analisi, è risultata essere cocaina purissima

Foto di repertorio

Dallo scorso 18 ottobre in poi si sono susseguiti sulla costa atlantica francese i ritrovamenti di numerosi pacchi contenti della cocaina. I primi sono stati trovati sulla spiaggia di Saint Jean, ma nelle ultime settimane tutta la zona è stata interessata da questi misteriosi arrivi: ad oggi il totale parla di 760 chilogrammi di coca

Ma come ci è arrivata sulle coste della Francia tutta quella droga? Secondo quanto riporta FranceInfo, la Procura di Rennes, che sta indagando sul caso insieme a diversi organismi investigativi internazionali, per adesso viaggia soltanto sul campo delle ipotesi: le più accreditate sono il naufragio di una nave di contrabbandieri o la perdita del carico durante una tempesta. Scartata, almeno per il momento, l'ipotesi che i “panetti” di droga siano stati rilasciati in mare appositamente per poi essere recuperati dai complici sulla spiaggia: un metodo usato spesso dai trafficanti.

Dalle analisi effettuate la sostanza è risultata essere cocaina purissima all'83%, probabilmente proveniente dal Sud America. I diversi pacchetti, tutti perfettamente sigillati, presentavano dei marchi utilizzati solitamente dai narcos per indicare il prodotto o il destinatario.

Fonte: France Info →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento