Patente, come non perdere i punti: il "trucco" è legale

C'è un modo per evitare la decurtazione dei punti dalla patente: lo stratagemma viene spiegato dal sito laleggepertutti.it. E' tutto legale, perchè una recente ordinanza della Corte Costituzionale si è pronunciata proprio su questo

Quando vi arriva a casa una multa, c'è un modo per evitare la decurtazione dei punti dalla patente: lo stratagemma viene spiegato dal sito laleggepertutti.it. 

E' tutto legale, perchè una recente ordinanza della Corte Costituzionale si è pronunciata proprio a riguardo. 

Ecco come stanno le cose, spiegano gli esperti del sito. Quando l’automobilista commette un’infrazione al codice della strada e il verbale non gli può essere contestato nell’immediatezza - perché magari la circolazione avviene su una strada ad alto scorrimento o perché l’infrazione è stata captata da una fotocamera montata sul semaforo o sull’autovelox - la polizia invia la multa a casa del proprietario dell’automobile. 

Ovviamente però non è detto che sia stato quest’ultimo a guidare e violare il codice della strada (circostanza che la polizia, non avendolo fermato immediatamente, non è in grado ancora di sapere), e così il proprietario del mezzo deve pagare la multa e poi entro 60 giorni comunicare il nominativo e i dati della patente dell’effettivo conducente, a cui saranno sottratti i punti.

E se questa comunicazione non viene fatta? In tal caso il titolare dell’auto subisce una seconda multa, pari a 286 euro, per non aver collaborato con la polizia e non aver indicato gli estremi del conducente. Quindi ci sono due possibilità a norma di legge:

1 - Pagare la multa e comunicare i propri dati alla polizia, dichiarando di essere stato l’effettivo conducente: in tal caso egli non subisce la seconda multa di 286 euro, ma perde i punti della patente;

2 - Pagare la multa e non comunicare i dati alla polizia del conducente: in tal caso, si riceverà la seconda multa da 286 euro, ma non si subirà la decurtazione dei punti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio così, bastano 286 euro per evitare di perdere punti sulla patente: è legittimo. Discutibile, eticamente, ma legittimo.

Fonte: La Legge per Tutti →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento