"Trecento euro per chi adotta un cane"

L'idea del sindaco di San Potito Sannitico per salvaguardare gli amici a quattro zampe e combattere il randagismo

Fino a 300 euro per chi adotta un cane dal canile, per sostenere le prime cure. Questa l'iniziativa del comune di San Potito Sannitico, in provincia di Caserta, per combattere il fenomeno del randagismo. E ci saranno dei controlli da parte dell'amministrazione per verificare che i cani siano tenuti bene. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'obiettivo è salvaguardarli il più possibile ed evitare il dilagare del randagismo attraverso una campagna di sterilizzazione, anche perché oltre alla salute dei cani ci sono anche problemi di sicurezza per la comunità", ha spiegato a TgCom il sindaco del paese, Francesco Imperadore. Il comune è convenzionato con un canile di un paese limitrofo nel quale possono essere adottati gli animali. 

"Adotta un cane e non paghi la Tari": l'idea di un comune che fa contenti tutti 

Fonte: TgCom24 →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento