Coppa d'Africa, un morto a Montpellier e saccheggi a Parigi dopo la vittoria dell'Algeria

Notte di follia fra i tifosi che festeggiavano la qualificazione dell'Algeria per le semifinali della coppa d'Africa

Parigi torna alla normalità dopo la notte di follia. FOTO EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON

Una donna morta a Montpellier, scontri a Marsiglia, saccheggi di negozi nel centro di Parigi, 74 persone fermate in tutta la Francia: è questo il bilancio di una notte di follia fra i tifosi che festeggiavano la qualificazione dell'Algeria per le semifinali della coppa d'Africa. 

L'episodio più grave è avvenuto a Montpelier dove un tifoso 21enne ha perso il controllo della sua automobile e ha travolto una donna e i due figli che camminavano a piedi. La madre è stata uccisa, mentre il suo bebè è stato ricoverato con gravi ferite. La figlia 17enne ha riportato ferite agli arti inferiori.

Le Parisien riferisce come a Parigi migliaia di tifosi si siano riversati sugli Champs Elysees, dove la situazione è degenerata attorno alla mezzanotte, quando sono stati saccheggiati tre negozi di motociclette sull'avenue de la Grande Armée. Il saccheggio si è poi esteso ad altri negozi, provocando l'intervento della polizia che ha fatto uso di lacrimogeni a place de l'Etoile. 

Fonte: leparisien →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento