Coronavirus, parla una donna guarita: "All'inizio sembrava un'influenza, ma la tosse non passava"

La donna, 59 anni, ha raccontato i giorni della malattia al quotidiano La Stampa: "C'è troppo allarmismo, bisogna dire alla gente che se prendi il coronavirus sopravvivi e guarisci"

Foto di repertorio

In Paese "si è scatenata una specie di delirio. Sono subito diventata l’appestata, anzi l’untrice. E si sono inventati di tutto, anche che a casa mia erano arrivati i carabinieri con quelli dell’Ast tutti vestiti di bianco per sanificare". È quanto racconta al quotidiano LaStampa una 59enne di un comune del Milanese, risultata positiva al coronavirus. La donna adesso sta meglio ed è in via di guarigione anche se dovrà continuare a stare in isolamento. Tutto è iniziato lo scorso 14 febbraio. I sintomi? Quelli di una comune influenza. Almeno all’inizio. "Passa il week-end e lunedì 17 vado dal mio medico che mi prescrive le solite cure: tachipirina e riposo. Nei giorni seguenti mi accorgo che c’è qualcosa che non va", racconta la donna.

"Primo, non ho più la febbre. Secondo, il raffreddore invece non passa. Terzo, ho una tosse secchissima che non se ne va. A un certo punto, mi scatta la lampadina: e se fosse il virus? Tanto più che la ditta per cui lavoro ha molti rapporti con l’Oriente".

Donna guarita dal coronavirus: "C'è troppo allarmismo"

Da qui la decisione di chiamare l’ospedale Sacco di Milano per farsi fare il tampone. Dopo una serie di vicissitudini, la donna viene ricoverata in ospedale a Treviglio dove riceve il responso: positiva. Martedì viene infine trasferita al Reparto malattie infettive dell’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Le cure? "L’unica cosa da fare, almeno nel mio caso, è aspettare che passi". Adesso, dice, "sto un po’meglio, ma ho ancora i sintomi dell’influenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sua scelta di andare in tv e rilasciare interviste? "Penso che ci sia troppo allarmismo e un’isteria esagerata" dice la 59enne. "Bisogna dire alla gente che se prendi il Coronavirus sopravvivi e guarisci. Da questa malattia si esce".

Fonte: La Stampa →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento