Coronavirus, supermercati presi d'assalto: decine di persone in coda

Succede a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, e in altri supermercati della Lombardia. Le immagini

Coda fuori da un supermercato a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi

Supermercati pieni e fuori una lunga fila di carrelli e persone in fila indiana, in coda una dietro l'altra in attesa di fare provviste. E' successo nella mattinata di domenica 23 febbraio in due supermercati di Casalpusterlengo, cittadina in provincia di Lodi alle prese con l'emergenza coronavirus.

Sul posto, segnalano i colleghi di MilanoToday, è intervenuta anche la polizia locale per cercare di regolamentare il flusso dei clienti. Per il momento tutto si sta svolgendo in tutta tranquillità e non si registrano situazioni di tensione. Altri supermercati sono stati presi d'assalto un po' in tutta la Lombardia. Colpa del coronavirus che sta scatenando la psicosi nella regione con il maggior numero di contagi. Sul web si moltiplicano le immagini di chi, sorpreso, va a fare la spesa e trova i banconi "svaligiati". 

supermercati coronavirus2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E intanto aumentano i casi di contagio da coronavirus in Italia. Sono oltre cento le persone trovate positive: sono circa novanta in Lombardia. Da lunedì 24 febbraio a Milano saranno chiuse le scuole. Stop alle lezioni anche in tutte le università della Lombardia. 

Fonte: MilanoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento