Coronavirus, il lockdown spiegato ai bambini: "La fatina dei denti passerà normalmente"

Dalla Spagna un modo simpatico per rendere anche i più piccoli partecipi, con i toni giusti, dello sforzo collettivo per arginare la diffusione del contagio: il Ratoncito Perez potrà continuare a svolgere il suo "lavoro"

L'avviso ufficiale

Un modo simpatico per rendere anche i più piccoli partecipi, con i toni giusti, dello sforzo collettivo per arginare la diffusione del contagio. L'amministrazione comunale della località spagnola di Totana, nella comunità autonoma di Murcia - zona colpita in maniera drammatica dall'epidemia di coronavirus - ha pubblicato un avviso "ufficiale" in cui si conferma che malgrado l'isolamento e la chiusura di tutte le attività non essenziali il Ratoncito Perez, così in Spagna chiamano il topolino o fatina dei denti, potrà continuare a svolgere il suo "lavoro" - sempre che si disinfetti attentamente le mani e usi guanti e mascherina.

Il topolino o fatina dei denti è la creatura magica che secondo la tradizione popolare preleva nel corso della notte i denti da latte appena caduti, se questi vengono nascosti sotto il cuscino, e al loro posto lascia in cambio ai bambini coraggiosi una moneta, che verrà ritrovata il mattino seguente.

Il provvedimento è stato adottato dal sindaco perché "i bambini si stanno comportando in maniera molto coraggiosa e stanno rimanendo a casa": quindi "dopo i colloqui mantenuti con il Ratoncito Perez perché prepari i dispositivi di sicurezza appropriati, e l'impegno a lavarsi bene la mani con sapone e gel disinfettante, si autorizza il suddetto a visitare le case, trattandosi di un evento così speciale come la caduta di un dente".

Fonte: La Vanguardia →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento