Rai, trecento dipendenti per il Capodanno in tv: "130mila euro solo di hotel"

Il Corriere della Sera svela gli accordi tra viale Mazzini e la Regione Basilicata dietro la realizzazione de "L'anno che verrà": "Tecnici, maestranze e autori a spese di Regione e Rai Tempi"

Come se non bastassero le polemiche per il nuovo anno salutato con oltre un minuto di anticipo e la bestemmia mostrata in diretta tv, ecco che il Corriere della Sera fa i "conti" del Capodanno 2016 targato Rai 1. 

In un articolo di Paolo Conti, il quotidiano svela gli accordi tra viale Mazzini e la Regione Basilicata dietro la realizzazione della trasmissione "L'anno che verrà" realizzata dalla Rai per la notte di Capodanno in diretta da Matera. I primi passi verso l'accordo - scrive il Corriere - sono stati mossi lo scorso 13 dicembre, due giorni prima della chiusura ufficiale dell'accordo riguardante l’impegno contabile numero 6807 dell’esercizio 2015 per 460.000 euro "al netto di Iva", come si legge nella deliberazione numero 1616, e decisa "per favorire un’azione informativa ed educativa finalizzata alla promozione e allo sviluppo del patrimonio paesaggistico, storico e culturale della città di Matera quale Capitale europea della cultura nel 2019".

A far discutere sono i costi dell'affare: da Milano sono arrivati soprattutto i tecnici impegnati nella costruzione del palco, da Roma tutti gli altri dipendenti, compresi i conduttori. E dal momento che la convenzione stipulata dalla Rai e dalla Basilicata comprendeva solo l'ospitalità alberghiera ma non le spese al ristorante, i dipendenti Rai hanno dovuto ricorrere alla diaria prevista dall'azienda, di circa 60 euro, per le spese al ristorante.

Intanto, però, solo per gli hotel che hanno ospitato il team de L'anno che verrà, la Regione presieduta da Pittella ha dovuto sborsare ben 130 mila euro. Fa discutere anche la scelta di hotel a tre o quattro stelle: scartati, a prescindere, i cinque stelle (ritenuti troppo cari ed eccessivamente sfarzosi) e quelli a due stelle (rifiutati dai sindacati). E dal momento che sarà così anche per i prossimi tre anni, forse ci si dovrà abituare.



Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Forse qualcuno pensava che si dovessero accontentare delle grotte e di qualche mangiatoia?

  • purtroppo come sempre, chi scrive un'articolo, non sa cosa si fa in 24 ore per un'evento....vi invito ad andare il 31 del prossimo anno e restare 36 ore li a vedere come si lavora, quanto e quando si lavora....facile scrivere pigiando solo tasti al calduccio!!!!

  • E noi saremo costretti a pagare il canone. Che amarezza

Più letti della settimana

  • Asso di denari

    Sanità, le 24 prestazioni mediche che diventeranno a pagamento

  • Citta

    Terremoto in Calabria, paura a Vibo Valentia: scuole evacuate, gente in strada

  • Media

    Manuel Agnelli, chi è il nuovo giudice di X Factor: la carriera e le canzoni più famose

  • Rassegna

    Vent'anni con il cadavere del figlio in casa, il dramma di Rita: "Pensavo fosse partito"

Torna su
Today è in caricamento