Darko Kovacevic, agguato a colpi di pistola davanti a casa: è sotto shock

Non sono chiari i contorni della vicenda né i motivi per i quali Darko sia finito nel mirino. L'auto usata dagli aggressori è stata ritrovata bruciata

Darko Kovacevic nel corso della presentazione ufficiale alla Juventus ANSA

L'ex attaccante di Juventus, Lazio e Real Sociedad Darko Kovacevic è stato aggredito in Grecia, ad Atene. L'agguato fuori dalla sua abitazione (l'ex bomber vive tra Belgrado e la capitale ellenica).

Appena uscito di casa il dirigente della federazione calcistica serba è rimasto ferito ad una gamba. Secondo quanto riportato dai beninformati media spagnoli, Kovacevic non sarebbe stato centrato dai colpi di pistola, ma sarebbe rimasto ferito dopo la caduta.

Darko Kovacevic, agguato ad Atene: è sotto shock

Kovacevic, scrive As, avrebbe visto due persone uscire da una macchina con una pistola, avvicinarsi e sparare. Istintivamente si sarebbe buttato a terra. Poi è fuggito.

Secondo quanto riportato dai media locali il 46enne, trasportato immediatamente in ospedale, non sarebbe in gravi condizioni, nonostante il forte shock.

Non sono chiari i contorni della vicenda né i motivi per i quali Darko sia finito nel mirino. L'auto usata dagli aggressori è stata ritrovata bruciata a pochi chilometri da Glyfada, quartiere nella zona sud della capitale.

Fonte: As →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento