Amazon ritira le decorazioni natalizie a tema Auschwitz, il Memoriale: "Inquietanti"

Il Memoriale di Auschwitz aveva condiviso su Twitter le immagini di alcuni prodotti in vendita su Amazon che raffiguravano immagini del campo di sterminio su decorazioni natalizie. Dopo le polemiche, il colosso americano li ha ritirati

Dopo la denuncia su Twitter del Memoriale di Auschwitz, Amazon ha deciso di ritirare una serie di decorazioni natalizie sulle quali erano presenti immagini dal campo di sterminio nazista. Tra gli oggetti in vendita anche apribottiglie e tappetini per il mouse.

"Vendere 'decorazioni natalizie' con immagini di Auschwitz non è appropriato. Le immagini di Auschwitz su un apribottiglie sono inquietanti e irrispettose. Chiediamo ad Amazon di rimuovere gli articoli di questi fornitori", aveva twittato l'account del Memoriale, linkando e condividendo le foto degli oggetti in questione. Un tweet successivo riportava notizia di altri oggetti in vendita.

amazon decorazioni natalie auschwtiz-2

In seguito alle numerose proteste, Amazon ha ritirato in prodotti, che già da sabato sera non risultavano più in vendita, come ricordato dal New York Times. Un portavoce del colosso americano ha fatto sapere in una nota che gli oggetti sono stati rimossi e che "tutti i venditori devono seguire le nostre lineaguida e chi non lo fa incorre in sanzioni, compresa la potenziale rimozione dell'account". Secondo la policy di Amazon, infatti, è proibito vendere prodotti "collegati a tragedie" che non siano libri o materiale audiovisivo.

Fonte: New York Times →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento