Emergenza ossigeno in volo: aereo costretto a una brusca discesa

E' successo a bordo di un aereo cinese. Aperta un'indagine: forse una sigaretta all'origine del problema

Foto d'archivio

Un aereo cinese della Air China partito da Hong Kong e diretto a Dalian è stato costretto a scendere in modo repentino di 6.500 metri, a causa del livello di ossigeno improvvisamente precipitato. Ai passeggeri del velivolo è stato chiesto di allacciare le cinture, ma a bordo è stata mantenuta la calma, come sembra suggerire una foto che sta girando su Weibo.

I passeggeri hanno postato vaire foto delle maschere per l’ossigeno fuoriuscite dagli appositi vani a causa della brusca discesa. L’aereo è tornato poi alla quota di crociera precedentemente abbandonata.

Secondo la BBC le autorità cinesi hanno aperto un'indagine per fare luce sull'episodio. In queste ore le autorità aeronautiche stanno esaminando i dati di volo e le registrazioni delle conversazioni in cabina: secondo indiscrezioni, qualcuno avrebbe fumato proprio nel cockpit e poi avrebbe azionato i comandi sbagliati per la gestione della ventilazione, causando così la depressurizzazione. 



 

Fonte: Bbc →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento