Migranti sbarcati nel crotonese, finanzieri salvano una mamma e il figlio neonato

L'imbarcazione con a bordo 51 migranti si è incagliata a pochi metri dalla spiaggia nella frazione Torre del comune di Melissa. A prestare soccorso, oltre ai cittadini della località e i carabinieri, anche i finanzieri

Ad aiutare nel salvataggio dei 51 migranti sbarcati a Torre Melissa c'erano anche i finanzieri della Sezione Operativa Navale di Crotone, che hanno partecipato alle operazioni coadiuvando l'attività dei militari dell'Arma dei Carabinieri e impegnandosi insieme ai cittadini della località, intervenuti subito sul posto dopo aver sentito le grida dei migranti, per prestare assistenza.

L'imbarcazione a vela su cui viaggiavano i migranti, con a bordo anche donne e bambini, si era incagliata a poche metri dalla spiaggia.

Finanzieri salvano mamma e bimbo intrappolati nella barca

Come racconta Il Crotonese, i finanzieri, dopo aver sentito il pianto di un bambino proveniente dallo scafo rovesciato dell'imbarcazione, si sono spinti nella risacca marina e hanno tratto il salvo un bimbo di pochi mesi insieme alla madre: i due erano imprigionati nella barca e non sarebbero potuti uscire senza il loro aiuto. 

La donna e il piccolo sono stati accompagnati, insieme agli altri migranti sbarcati, per le operazioni di assistenza e identificazione presso il centro di accoglienza di Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto. 

Fonte: Il Crotonese →

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Bravi... adesso, visto che sono irregolari, fate il vostro dovere da finanzieri...

Più letti della settimana

  • Trend

    Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 20 al 27 gennaio 2019

  • Attualità

    Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Vip

    Fabrizio Corona: "Gli psichiatri mi dissero che Carlos non è un bambino come tutti, andai da Belen"

  • Economia

    Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

Torna su
Today è in caricamento