"Nuovo governo Salvini-Meloni": Feltri sgancia la bomba

Il direttore di Libero in un'intervista all'Adnkronos: "Possono governare insieme con qualche fuggiasco di Forza Italia. Berlusconi è un po' bollito"

La presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni e il vice presidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ad "Atreju", la festa della Destra organizzata da FDI - Giorgia Meloni presso l'isola Tiberina a Roma, 22 settembre 2018. ANSA/CLAUDIO PERI

"Se la Lega stravince alle Europee, allora basterebbe l'appoggio della Meloni per far cadere il governo e farne uno Lega-Fratelli d'Italia, escludendo Berlusconi che ormai è inaffidabile". Lo dice il direttore di Libero Vittorio Feltri all'Adnkronos, parlando di scenari possibili in Italia dopo il voto delle europee del prossimo 26 maggio. "Se le cose vanno così, allora Salvini e Meloni hanno tutto l'interesse a convergere, possono governare insieme con qualche fuggiasco di Forza Italia, so che qualcuno di loro vorrebbe aggregarsi".

Feltri: "Chi vota a destra sceglie Salvini o Meloni"

"Forza Italia è al tramonto e va detto che le scelte politiche di Berlusconi, quando dice ad esempio che 47 migranti in più o in meno non cambiano nulla, sono poco popolari". Feltri sottolinea come "ormai se uno deve votare a destra vota Salvini o Meloni, almeno a Roma".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il partito di Berlusconi continua a perdere consensi, pare dai sondaggi - aggiunge il direttore editoriale di Libero - Berlusconi è solo e inaffidabile, io gli avevo offerto un referendum sul reddito di cittadinanza e quel c......e ha fatto spallucce, non mi ha risposto". "E' un po' bollito, ma si sono incazzati tutti i suoi".
 

Fonte: Adnkronos →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento