"Adolf Hitler non si suicidò: è scappato in Argentina": i documenti shock dell'Fbi

Le leggende metropolitane sulla fuga in Sudamerica del Fuhrer si sono susseguite per decenni. Pochi giorni fa Bob Baer ha pubblicato una nuova sorprendente analisi di 700 documenti Fbi declassificati di recente

Identikit di Adolf Hitler diffusi all'epoca tra gli eserciti Alleati(Foto da Daily Star)

Tornano a circolare nuove voci: un ex agente della Cia sostiene che Adolf Hitler ed Eva Braun sono fuggiti in Argentina. Al loro posto nel bunker di Berlino, il 30 aprile 1945, morirono due sosia. Le leggende metropolitane sulla fuga in Sudamerica del Fuhrer si sono susseguite per decenni: c'è chi chi sostiene ad esempio che Hitler è morto in Brasile nel 1984.

Pochi giorni fa Bob Baer, ex agente dell'intelligence a stelle e strisce, ha pubblicato una nuova sorprendente analisi di 700 documenti Fbi declassificati di recente. Secondo lui Hitler e la Braun sarebbero fuggiti a piedi attraverso la fitta rete di tunnel sotterranei che collegavano il bunker con l’aeroporto berlinese di Tempelhof. Prima tappa Tenerife, poi la fuga definitiva in Patagonia, Argentina meridionale, a due passi dalla Terra del Fuoco.

Che Hitler sia fuggito in America lo sostiene anche Abel Basti, giornalista argentino che ha scritto “Sulle tracce di Hitler” per i tipi di Eden Edizioni: non mancano documenti inediti che avvalorano la fuga di Hitler a Bariloche, ma una vera e propria prova certa non è mai stata trovata.



Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Più letti della settimana

    • Veleni

      Diletta Leotta, dopo le foto intime spunta il video hot

    • Veleni

      Diletta Leotta, su WhatsApp spunta il video hard

    • Veleni

      Diletta Leotta, le foto intime della giornalista finiscono in rete

    • Cronaca

      Ora solare 2016, quando spostare le lancette

    Torna su
    Today è in caricamento