L'imprenditore che ha comprato l'isola di Serpentara: "Me ne sono innamorato"

Il 57enne romano Fabio Sbianchi ha acquistato l'isola in Sardegna. Il prezzo è top secret, ma i documenti arriveranno a breve: ''L'atto notarile verrà firmato e registrato solo a ottobre''

L'isola di Serpentara, in Sardegna (FOTO ANSA)

Mezzo milione di euro. Sarebbe questo il prezzo, attualmente top secret, che un imprenditore romano avrebbe speso per acquistare l'isola di Serpentara, in Sardegna. Come riporta un articolo dell'Unione Sarda, l'acquirente in questione sarebbe il 57enne Fabio Sbianchi. Da tredici anni l'isola, con un vincolo ambientale e paesaggistico assoluto, era in vendita in un'asta fallimentare.

"Guardi che l'ho acquistata da un anno, l'atto notarile verrà firmato e registrato solo a ottobre", afferma l'imprenditore al quotidiano.

"Mi sono innamorato di questo angolo di Sardegna negli anni Ottanta: l'ho scoperto grazie a mio suocero che costruì una casa in un terreno vicino al cimitero per trascorrere le vacanze estive con la famiglia - continua - Dal 1991 vengo tutti gli anni. Sono pazzo di un angolo incantevole, da preservare". Un unico cruccio: "Quel nome, Serpentara, proprio non mi piace: gliel'hanno messo i francesi, evoca una natura avversa. Sarebbe bello invece che si chiamasse isola di San Luigi, quella dove si allevavano i falchi dei viceré spagnoli".

Fonte: L'Unione Sarda →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento