Il mondo scopre Flambus alla romana: in 5 mesi 10 mezzi in fiamme nella Capitale

A Roma bruciano autobus e da tre anni il fenomeno è in preoccupante aumento. Ieri l'episodio in pieno centro ha aperto gli occhi a tanti. E i dati, contrariamente a quanto detto dalla sindaca Raggi, non sono in diminuzione. Il commento del direttore di RomaToday

"L'autobus avvolto dalle fiamme in via del Tritone ha acceso l'attenzione sulla problematica dell'incendio delle vetture". Micaela Quintavalle, presidente del sindacato CambiaMenti M410 parla in una diretta facebook. Lo fa mentre a Castel Porziano sta bruciando l'ennesimo autobus, lo 06, il decimo dall'inizio dell'anno. Un'emergenza esplosa ieri in tutta la sua evidenza per la centralità dell'accaduto. Da tempo però proprio la Quintavalle, come tanti sindacalisti Atac, punta il dito contro l'assenza di manutenzione, le vetture vetuste e la mancanza di pezzi di ricambi. Allarmi nel tempo rimasti inascoltati e ieri esplosi proprio come l'autobus 63 in via del Tritone. 

bbc-2-2-2

I numeri 

I numeri raccontano un fenomeno in aumento nella città di Roma, tanto he il fenomeno è stato anche battezzato dalla rete: Flambus e da ieri tutto il mondo ne parla. Nel 2017 sono stati 22 gli autobus bruciati, due di questi di Roma Tpl, il consorzio che gestisce le linee di periferia. Nel 2016 se ne contano 14. Dall'inizio di questo 2018 siamo a 10. Al 9 maggio 2017 eravamo a quota 8. Un trend quindi evidentemente in aumento, tanto tra il 2016 e il 2017, quanto in questo 2018. Non è così per la sindaca Raggi che ieri spiegava che "in effetti sono calati i numeri dei bus incendiati rispetto allo scorso anno". Dati dei vigili del fuoco pubblicati dal blog Cityrailways.com mostrano come nel triennio 2015-2017 a Roma siano stati 67 gli incendi sui mezzi pubblici, una media di 22,3 all'anno. Tra le grandi città italiane al secondo posto troviamo Genova con 23 episodi e 7,7 incendi all'anno. Numeri che però, proporzionati al numero del parco mezzi a Roma, portano la città eterna al terzo posto, con 32,6 incendi ogni 1000 mezzi circolanti. 

Perché i bus di Roma bruciano

Da ieri fioccano le spiegazioni sul perché gli autobus romani vanno a fuoco. Manutenzione ferma, vetture vecchie e mancanza di pezzi di ricambi le cause più gettonate. Secondo una ricerca dedicata proprio agli incendi sui bus firmata da Asstra nel 2010, ieri rilanciata da molti blog di settore, due sono le cause principali: da un lato il progressivo invecchiamento delle flotte, dall'altro l’aumento dell’incidenza percentuale di autobus omologati secondo norme Europee antinquinamento via via più stringenti. In quest'ultimo caso le prescrizioni e i vincoli impongono ai costruttori l'aumento dei pezzi montati a bordo, con conseguente maggiore difficoltà nella manuntenzione ed un più facile surriscaldamento dei vani motori. 

Fonte: RomaToday →

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Più letti della settimana

  • Attualità

    Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 13 dicembre 2018

  • Attualità

    Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di lunedì 10 dicembre

  • Attualità

    Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 11 dicembre 2018

  • Politica

    Sondaggi, Salvini sorride "solo a metà": c'è un'inattesa brutta notizia per lui e per Di Maio

Torna su
Today è in caricamento