Incidente in autostrada: giovane calciatore muore a pochi chilometri da casa

Marco Calderaro era molto conosciuto nell'ambiente calcistico calabrese. Il cordoglio della squadra: "In questi momenti non ci sono parole. C'è solo sconforto, sgomento ed inconsolabile dolore"

Marco Calderaro in una foto pubblicata su Facebook dall'AC Morrone

Tragedia Montalto Uffugo (Cosenza): un giovane di vent’anni, Marco Calderaro, è morto in seguito a un incidente stradale avvenuto sull’autostrada A2 del Mediterraneo.

Secondo quanto scrivono i quotidiani della zona, per motivi ancora in via di accertamento Marco Calderaro avrebbe preso il controllo dell’auto su cui viaggiava a pochi chilometri dall’uscita di Montalto Uffugo, dove risiedeva insieme alla famiglia, e si è schiantato contro il guard rail. 

La polizia stradale è al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, avvenuto all’alba di questa mattina. 

Incidente sull'A2 a Montalto Uffugo: il cordoglio per la morte di Marco Calderaro

Marco Calderaro era molto conosciuto negli ambienti calcistici locali. Dopo aver giocato nel Crotone e nel Cosenza, in forza all'AC Morrone, il giovane era pronto a firmare con il Real S.Agata.

Su Facebook il posto di cordoglio dell'AC Morrone: "Un terribile incidente stradale ha portato via Marco Calderaro, protagonista della promozione in Eccellenza. Ti vogliamo ricordare così. Forte, sorridente e con quel volto da angelo biondo. In questi momenti non ci sono parole. C’è solo sconforto, sgomento ed inconsolabile dolore. Non riusciamo a farcene una ragione e mai ce la faremo. Tutti i nostri pensieri e preghiere vanno ai familiari e agli amici. Ciao Marco, gigante buono. RIP". 

Fonte: LaCNews24 →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento