Aereo con 38 persone a bordo scompare dai radar: nessuna speranza

L'aeronautica militare cilena ha confermato l'incidente dell'aereo C-130 Hercules scomparso dai radar con 38 persone a bordo nel sud del paese

Un aereo militare Hercules c-130 in una foto d'archivio ANSA/EPA VAN HOORN

Nessuna speranza. L'aeronautica militare cilena ha confermato l'incidente dell'aereo C-130 Hercules scomparso dai radar con 38 persone a bordo. In una nota si legge infatti che ''l'Aeronautica militare cilena comunica che, dopo sette ore da quando ha perso il contatto radar, considera perso l'aereo C-130 Hercules''. L'Aeronautica militare cilena precisa comunque che tutte le risorse navali e aeree disponibili nella zona, sia cilene che straniere, stanno perlustrando la zona dove sono stati persi i contatti radio nel tentativo di soccorrere eventuali sopravvissuti.

Incidente aereo Cile: si temono 38 morti

L'aereo in questione è decollato dalla base aerea di Chabunco a Punta Arenas, nel sud del Cile, alle 16 e 55 e ha perso i contatti radio alle 18 e 13, aveva comunicato in precedenza l'autorità aeronautica cilena. Era diretto alla base Presidente Eduardo Frei Montalva con a bordo 38 persone, 17 membri dell'equipaggio e 21 passeggeri.

Nell'immagine, pubblicata su Twitter dall'aeronautica militare di Santiago, il punto in cui sono stati persi i contatti con il velivolo:

ELZUSvaW4AANLW4-2

In un tweet il presidente del Cile Sebastian Piñera si è detto "sgomento" e comunicato che sarebbe volato a Punta Arenas insieme al ministro degli Interni Gonzalo Blumel per incontrare il ministro della Difesa Alberto Espina e monitorare la missione di ricerca e salvataggio, che si preannuncia molto complicata.

Fonte: SoyChile.com →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento