Jet militare si schianta: pilota incastrato con il paracadute sui fili dell’alta tensione

L'incidente vicino Pluvigner, in Francia. Il pilota del jet, un F-16 belga, è stato poi recuperato dai soccorsi

Un jet militare F-16 belga è precipitato nei pressi della cittadina bretone di Pluvigner, in Francia. I due piloti a bordo sono riusciti ad abbandonare il velivolo prima dello schianto: uno è arrivato a terra sano e salvo, l’altro è rimasto impigliato con il paracadute tra i cavi dell’alta tensione. L’uomo è stato poi recuperato dai soccorsi, coadiuvato dai tecnici della compagnia elettrica.

Il quotidiano locale Ouest-France riporta che l’aereo era decollato dalla base di Florennes vicino Namur, in Belgio, e doveva raggiungere la base navale francese di Lann-Bihoué, nel dipartimento del Morbihan.

F-16 belga precipita in Francia: il racconto di un testimone

Non risultano feriti tra i residenti della zona dove è precipitato l’aereo, che ha sfiorato di poche decine di metri una casa, danneggiandone una parte del tetto sul resto. “Eravamo in giardino. Abbiamo sentito un aereo passare sopra di noi, oltre gli alberi. Poi abbiamo sentito un forte botto e il rumore di metallo lacerato. Pochi istanti dopo, una seconda esplosione e ancora suoni metallici. Poi il silenzio”, ha raccontato un residente all’Ouest-France.

Fonte: Ouest-france.fr →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento