Resta incinta a fine stage: assunta a tempo indeterminato

La storia di Erika, che ha scoperto della gravidanza al termine del tirocinio presso la Livith di  Martignana, in provincia di Empoli: ''L'azienda non solo non mi ha allontanata, ma mi ha anche stabilizzato''

Foto di repertorio

Erika Doveri, una ragazza di 29 anni di Capannoli, in provincia di Pisa, è rimasta incinta proprio quando stava per concludersi il suo stage presso la Livith, un'azienda con sede a Martignana, vicino Empoli, che si occupa di sicurezza negli ambienti di lavoro. Contrariamente a quanto ci si potesse aspettare, l'azienda ha deciso di offrire ad Erika un contratto a tempo indeterminato, nonostante la  gravidanza appena scoperta.

Delia D’Arrigo, direttore del polo tecnico della Livith, ha raccontato la storia dell'ingegnere 29enne  sulle pagine de Il Tirreno: "Perché mai la gravidanza di una persona dovrebbe essere un problema? E' impensabile valutare una persona sul fatto che sia uomo o donna, incinta o meno. Per noi Erika è una pedina importantissima del team e visto che il suo periodo di inserimento stava per concludersi era ovvio che dovesse avere il suo regolare contratto".

La diretta interessata, sempre sul Tirreno, ha parlato delle sue preoccupazioni e di come le è stata comunicata la bella notizia: "Mentre stavo terminando il mio anno di inserimento ho scoperto di essere incinta. Una notizia meravigliosa, è chiaro. Ma è normale che un po’ di preoccupazione per la mia posizione professionale sia arrivata. L'azienda non solo non mi ha allontanata, ma mi ha proposto e fatto firmare un contratto a tempo indeterminato".

Fonte: Il Tirreno →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento