Conto Arancio "congelato", Bankitalia blocca i nuovi clienti di Ing Bank

La decisione della Banca d'Italia: "Carenze nel rispetto della normativa in materia di antiriciclaggio"

La Banca d'Italia, con un provvedimento del 12 marzo, "ha imposto alla succursale italiana della Ing Bank di astenersi dall’intraprendere operazioni con nuova clientela. La clientela in essere non viene toccata dal provvedimento".

Lo rende noto Bankitalia in un comunicato precisando di aver "adottato tale provvedimento a seguito di verifiche ispettive, condotte dal 1° ottobre 2018 al 18 gennaio 2019, dalle quali sono emerse carenze nel rispetto della normativa in materia di antiriciclaggio".

Ing Bank, rileva la Banca d'Italia, "ha comunicato di essere già attivamente impegnata nel rafforzare il suo complessivo sistema dei controlli antiriciclaggio. L’impegno a realizzare rapidamente un piano di rimedio per affrontare e rimuovere le carenze della succursale italiana consentirà alla Banca d’Italia di verificare che le debolezze sul fronte antiriciclaggio siano pienamente rimosse al fine di poter revocare il provvedimento".

Ing Bank ha comunicato che sospenderà le attività di acquisizione di nuovi clienti in Italia durante il periodo necessario per approfondire i piani di miglioramento. L'istituto ha assicurato che continuerà a offrire pieno servizio ai clienti esistenti in Italia. Ing in Italia ha circa 900 dipendenti ed è presente con le attività retail (prodotti di pagamento, di risparmio, mutui, investimenti, assicurazioni e prestiti personali) attraverso soprattutto canali digitali e wholesale (finanziamenti, mercati finanziari e servizi transazionali).

A settembre il gruppo Ing aveva pagato una multa da 675 milioni alle autorità olandesi che indagavano per attività di riciclaggio e corruzione. Ralph Hamers, ad del gruppo, aveva riconosciuto "la piena responsabilità della banca per non aver soddisfatto i più alti requisiti di prevenzione".

Fonte: Banca d'Ialia →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento