Gli italiani sono i più razzisti d'Europa: ecco la classifica shock

La ricerca è stata pubblicata dal Pew research center. Molto interessanti i dati sulla percezione delle minoranze nei vari paesi europei

Un primo posto in classifica per il quale c'è poco da esultare.

Gli italiani sono primi nell'odio verso i rom e i musulmani, e secondi nella classifica dell'odio verso gli ebrei siamo, dietro la Polonia.

La ricerca è stata pubblicata qualche giorno fa dal Pew research center. Molto interessanti i dati sulla percezione delle minoranze nei vari paesi europei.

L'Espresso scrive che gli italiani, con l'86 per cento, sono di gran lunga il popolo che vede con maggior sfavore i Rom. Solo 9 italiani su 100 hanno un'opinione favorevole.

Invece in Germania, Spagna e Regno Unito c'è una percezione molto meno negativa dei rom.

Anche nell'odio verso i musulmani gli italiani sono primi in classifica.

Sei italiani su dieci non vedono di buon occhio i musulmani, mentre in Regno Unito, Francia e Germania le cifre sono ribaltate.

Per quel che riguarda invece la percezione per gli ebrei, la Polonia "ci batte":

Interessante in ogni caso notare come un italiano su 5 abbia un qualche pregiudizio nei confronti degli ebrei, mentre in Francia e Regno Unito a condividere questi sentimenti sono appena 7 persone su cento.

Fonte: L'Espresso →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento