Koala investito da un'auto e trascinato per 10 km in autostrada: è vivo (e stupisce i medici)

La piccola Wazza è rimasta incastrata nella griglia anteriore di una Mitsubishi: quando l'auto si è fermata, incredibilmente, si è fiondata sopra un albero

Foto pagina facebook Koala Hospital Port Macquarie

In Australia un koala è stato investito da un’auto e trascinato per 10 km sulla Pacific Higway, ma nonostante questo è riuscito a sopravvivere. La piccola Wazza, così è stata chiamata dai medici veterinari che l’hanno curata, è rimasta incastrata nella griglia del radiatore di una Mitsubishi ed è riuscita a liberarsi solo quando l’auto si è fermata. A quanto sembra il guidatore non si era accorto di averla investita ed ha continuato lungo la Pacific Higway finché non è arrivato a destinazione. Parliamo di un’autostrada il cui limite di velocità è di 110 km/h.

Quando l’uomo ha fermato l’auto, nei pressi di Frederickton (Nuovo Galles del Sud), con un balzo quasi felino il koala è uscito fuori dalla griglia e si è arrampicato su un albero. Dopo aver capito di aver investito l’animale il conducente ha chiamato i soccorsi.

foto koala-2

I veterinari non hanno nascosto il loro stupore. "Mi già capitato di vedere lesioni da trascinamento con i koala e di solito sono terribili, ma quando abbiamo iniziato a curare Wazza non era messa così male come pensavamo" ha dichiarato Cheyne Flanagan, direttrice del Port Macquarie Koala Hospital.

Secondo Flanagan il koala ha subito delle ustioni da attrito nella parte inferiore delle zampe posteriori, ma si tratta di lesioni tutto sommato contenute. A causa del contatto con l’asfalto, la pelle è venuta via in molti punti - ha affermato la veterinaria -, i muscoli sono in vista ma non ci sono tendini esposti.

foto koala 3-2

Wazza è in cura da una settimana e mezza al Port Macquarie Koala Hospital. Le sue condizioni di salute migliorano a vista d’occhio tanto che ora è stata trasferita in uno dei cortili esterni dell'ospedale dove può muoversi liberamente. Ora il problema è dove liberarla. "Quando recuperiamo un koala generalmente lo rilasciamo in un range di 500 m dal punto di cattura", spiega Flanagan, ma nell’area dove Wazza è stata investita ci sarebbero pochi alberi.

Secondo gli esperti i koala tendono infatti a tornare nel luogo che considerano la loro "casa", per cui liberarli in un’altra zona può mettere a rischio la loro incolumità in quanto tendono a spostarsi. "Il problema è che il 90% dei koala che vengono investiti dalle auto o attaccati dai cani sono esemplari estramente sani, perché si muovono di più" ha sottolineato Flanang. Il koala è una specie a rischio estinzione: questi animali sono minacciati dalla perdita di habitat, attacchi di cani, incendi boschivi e incidenti stradali. Non sempre i medici del Port Macquarie Koala Hospital  riescono a fare miracoli. E non tutti i koala sono fortunati come Wazza. "Spesso vengono qui con lesioni molto avanzate, noi facciamo quello che possiamo ".

Fonte: Abc →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento