In coma da 12 anni, si sveglia e trova al suo fianco la madre ormai 75enne

Lei lo ha accudito giorno e notte per dodici anni, spendendo tutti i propri risparmi e aspettando di vederlo nuovamente sorridere

Per dodici anni gli è stata vicino, lo accudito, sperando che prima o poi uscisse dal coma. Quando dopo dodici anni Wan Shubao si è risvegliato, al suo fianco ha trovato lei, sua madre, ormai 75enne. 

Arriva dalla Cina questa tenera storia di amore familiare. A 36 anni, Wan Shabao è rimasto vittima di un incindente automobilistico, che lo ha lasciato paralizzato e in coma. Wei Mingying ha speso tutti i propri risparmi per assistere il figlio giorno e notte, riducendosi in un tale stato di indigenza da essere rimasta persino un mese senza mangiare, come ha raccontato lei stessa ai giornalisti. 

Ogni giorno, dalle cinque del mattino, la donna si occupava del figlio, lavandolo, nutrendolo e massaggiandolo per prevenire le piaghe da decubito. Nel corso degli anni, Wei MMingying ha perso oltre venti chili e oggi ne pesa appena 30. Il mese scorso, si è accorta che suo figlio sorrideva, segno che aveva finalmente ripreso conoscenza, anche se ancora non riesce a muoversi e a parlare. "Sono stata sopraffatta, spero ancora che riesca a riprenderesi. Non mi sono mai arresa e spero che torni a chiamarmi 'mamma' un giorno", ha detto. 

In coma dopo un infarto: si sveglia mentre la moglie partorisce 

Fonte: Daily Mail →

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Più letti della settimana

  • Attualità

    Va al tabacchi e gioca 2 euro: vincita "assurda" per il fortunato (ignoto)

  • Attualità

    Estrazioni di oggi di Lotto e SuperEnalotto: ecco i numeri vincenti

  • Donna

    Ilary Blasi, shopping con la piccola Isabel senza trucco (né parrucca)

  • Economia

    Pensioni, in arrivo un milione di buste arancioni: ecco cosa sono

Torna su
Today è in caricamento