"Legislatura da sciogliere nell'acido": polemica Travaglio-Annibali

Il direttore del 'Fatto quotidiano' ha scritto su Twitter "che la legislatura che sta per essere sciolta (si spera nell'acido) è stata una delle peggiori della storia repubblicana". Quel termine non è piaciuto a molti, a partire da Lucia Annibali: "Non si scherza"

Polemica tra Marco Travaglio, Lucia Annibali e il Pd sulla fine della legislatura. Il direttore del 'Fatto quotidiano' ha scritto su Twitter "che la legislatura che sta per essere sciolta (si spera nell'acido) è stata una delle peggiori della storia repubblicana. Ma almeno un merito l'ha avuto: offrirci la galleria completa di tutti gli orrori che non vorremmo mai più...".

Il termine "acido" non è piaciuto a molti.

A Travaglio ha risposto infatti Lucia Annibali, la donna sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato, che oggi collabora con la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi in progetti contro la violenza sulle donne. "Chi, come me - ha scritto - ha conosciuto gli effetti dell'acido, per sua sfortuna, si augura invece che questo non debba mai accadere a nessuno, nemmeno per scherzo".

Immediato il sostegno del segretario Dem Matteo Renzi, che sempre su Twitter ha scritto: "Un abbraccio affettuoso a Lucia Annibali, donna coraggiosa e libera".

"Mi spiace che Lucia Annibali si sia offesa - spiega Travaglio - per il mio augurio semiserio che questa orribile legislatura venga sciolta nell'acido. Non sapevo che anche la parola “acido” fosse stata proibita dall'Inquisizione del Politicamente Corretto. In attesa che l'Alto Tribunale comunichi quali vocaboli si possono ancora usare e quali è meglio di no ("acidità di stomaco", per dire, sarà offensiva?), il mio unico commento è che non ci sono più parole. Ma nel vero senso della parola".

Fonte: Il Giornale →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento