Meteo, neve anche a bassa quota: ecco dove e quando

In Italia tornano le tanto attese piogge e... la neve. Ecco le previsioni meteo per i prossimi giorni riportate da TgCom24

Sono due le "novità" del meteo d'inizio anno: in Italia torneranno le piogge, dopo diverse settimane di latitanza, e sono previste nevicate fino a quote relativamente basse.

Come riporta TgCom24, saranno ben tre le perturbazioni che, nell'arco di soli cinque giorni, sfileranno più o meno rapidamente nell'area mediterranea portando le ormai agognate precipitazioni. L'anno nuovo comincia con tempo abbastanza soleggiato al Nord. Graduali schiarite anche su Toscana, Umbria e Marche, mentre sul resto del Centrosud e sulle isole prevarranno nel complesso le nuvole, con piogge occasionali in Sardegna e lungo le coste della Campania. Poi, nella notte, arriva la perturbazione atlantica con precipitazioni previste in Liguria, alta Toscana, medio e basso Piemonte con quota neve in graduale calo sull'Appennino ligure e sulle Alpi occidentali fino anche ai 600-900 metri.

Per sabato 2 gennaio, invece, prevista neve al mattino localmente fino ai 400-600 metri sulle regioni di Nordovest, nel pomeriggio anche sulle Alpi orientali oltre i 600-800 metri, tra sera e notte anche sull'Appennino emiliano, localmente fino ai 500 metri su quello più occidentale. Per la prima parte della prossima settimana si conferma il passaggio di altre perturbazioni atlantiche. Quella di lunedì porterà nevicate fino a quote basse al Nord: aumentano le probabilità di neve fino in pianura su Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli.
 



Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Notzionaaa! la neve in gennaio ,ma non avete proprio niente altro da dire o scrivere ? poveri noi !!

    • Considerando tutto il tempo che non ha piovuto è una notizia si,bello non aver nulla da fare se non critiche puerili vero?

Più letti della settimana

  • Politica

    Mattarella ferma Renzi, dimissioni congelate fino all'approvazione della legge di Bilancio

  • Politica

    Referendum 4 dicembre, il no stravince: i dati del Viminale

  • Bollori

    Referendum, vince il "no". Paola Saulino mantiene la promessa: sesso orale per tutti

  • Politica

    "Renzi deve andare avanti": resta (anche) segretario del Pd ripartendo dal 40%

Torna su
Today è in caricamento