Lascia il M5s e viene ricoperto d'insulti: "Che tu possa perdere il respiro"

Inquietanti messaggi al consigliere Marsella dopo l’addio al Movimento 5 stelle

Fino a poche ore fa Mirko Marsella era un consigliere pentastellato del Municipio XI di Roma. La sua decisione di lasciare il Movimento Cinque Stelle per approdare al Movimento democratico e progressista Articolo 1 non è stata indolore, come racconta Fabio Grilli su RomaToday.

E soprattutto non è passata inosservata, vista la quantità di messaggi che l’ex “grillino” ha ricevuto. “In privato sono stati una settantina. Tantissima è stata la gente che mi ha scritto per dirmi che mi aveva votato e che ora si era pentita. Li ho anche contati  e rischiano di essere molti di più dei voti che ho realmente preso”, prova a scherzare il consigliere, per sdrammatizzare il clima d’odio di cui è rimasto vittima.

Tanti insulti in privato ed anche in pubblico. “Ho dovuto fare sei denunce”. Tra queste, una indirizzata ad un utente che, su Facebook, ha mandato un messaggio carico d’odio.

Attacco a Marsella-2-2

“Oggi è ancora il momento del silenzio. Anche se è veramente difficile farlo. Davanti a certi post rimango senza parole... senza respiro......forse! Ma state tranquilli godo di ottima salute – ha commentato il messaggio ricevuto sulla propria pagina Facebook -  A te che mi hai mandato questo messaggio auguro invece tanta salute e una vita felice. Salgono a 6 le persone denunciate stamattina... per questa stanno rintracciando l'indirizzo Ip”.

Tanti i messaggi di solidarietà ricevuti dai consiglieri del Municipio XI.
 



Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)