Dramma in vacanza: morta la figlia 17enne dell’ex portiere del Chievo Codognola

Swami Codognola si trovava in Grecia insieme alla madre quando ha accusato un malore. Ricoverata prima a Naxos e poi ad Atene, è morta in ospedale. Mistero ancora sulle cause, bisognerà attendere l’autopsia

È mistero sulle cause della morte della figlia 17enne dell’ex portiere del Chievo Verona Paolo Codognola, deceduta mentre si era in vacanza con la madre in Grecia.

Swami Codagnola, di San Giovanni Lupatoto, si trovava a Naxos quando ha accusato un malore ed è stata prima ricoverata in un ospedale locale e poi trasferita in quello di Atene, ma per lei non c’è stato niente da fare.

Come riporta VeronaSera, secondo i primi accertamenti a causare la morte della 17enne potrebbe essere stata una meningite batterica ma bisognerà attendere il risultato dell’autopsia, che è stata già disposta. In ogni caso è già stato attivato il protocollo previsto in casi simili e familiari ed amici che erano entrati in contatto con lei prima e durante la vacanza sono stati sottoposti a profilassi.

Il cordoglio per la morte di Swami Codognola

Nel frattempo il dirigente scolastico del liceo ‘Scipione Maffei’ Roberto Fattore ha pubblicato una nota di cordoglio in memoria della 17enne studentessa della scuola veronese: “Abbiamo appreso nel corso della giornata di ieri, la terribile notizia della morte della nostra cara studentessa Swami Codognola. Ne siamo tutti sconvolti, - dichiara Roberto Fattore - profondamente turbati e interrogati, increduli, incapaci di tenere assieme la bellezza e la vitalità della sua giovinezza con la dimensione oscura della morte. Credo di interpretare il sentire di tutta la comunità del liceo esprimendo la nostra intima vicinanza e partecipazione ai genitori e ai familiari di Swami. Rivolgo un pensiero affettuoso e commosso alle sue compagne e compagni della classe 1G. A noi adulti, - conclude il dirigente scolastico - genitori e docenti, il compito di star loro vicini in questo difficile momento della loro giovane vita”.

Cordoglio è stato espresso anche dal Chievo Verona con un messaggio: “Il Presidente Luca Campedelli, a nome di tutta l’A.C.ChievoVerona, apprende con dolore la tragica notizia della scomparsa di Swami Codognola, figlia di Paolo e Michela. A Paolo, cresciuto calcisticamente nel Settore Giovanile del ChievoVerona, e Michela le più profonde condoglianze da parte di tutta la società”.

Fonte: VeronaSera →

Potrebbe interessarti

  • Come fare la valigia perfetta

Più letti della settimana

  • SuperEnalotto, estratto il "6" da 209 milioni di euro: i numeri vincenti di oggi 13 agosto 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Addio Nadia Toffa, in centinaia alla camera ardente

Torna su
Today è in caricamento