A 10 anni dalla morte di Marco Biagi: il ricordo di Pietro Ichino

Sono passati dieci anni dall'uccisione di Marco Biagi per mano delle Brigate Rosse. Su Panorama il ricordo dell'amico e collega Pietro Ichino

A dieci anni dall'uccisione del giuslavorista Marco Biagi per mano delle Brigate Rosse, Panorama lo ricorda con le parole dell'amico e collega Pietro Ichino.

Ricordo uno dei nostri martedì in cui, consumando, come sovente facevamo, il panino meridiano al bar davanti all’Università, prima della sua lezione al Master, Marco proruppe in un vero e proprio grido di indignazione contro il nostro establishment politico-accademico, incapace di scuotersi e di reagire di fronte alle macroscopiche disfunzioni e ingiustizie causate o consentite dal nostro ordinamento del lavoro o dal nostro sistema delle relazioni sindacali: assurdità che emergono con grande evidenza dalla comparazione con gli altri sistemi, ma alle quali i nostri studiosi, politici e sindacalisti si sono per lo più acconciati e assuefatti”

Due vite, quelle di Biagi e Ichino, spese nella lotta contro il conformismo e il tradizionalismo, nella speranza di "far aprire gli occhi" a chi non ha il coraggio di affrontare le sfide, lasciando così privi di diritti i più deboli e i meno tutelati del mercato del lavoro.

“Essi non vogliono aprire gli occhi su di esse perché questo li costringerebbe a mettere in discussione mezzo secolo di politiche del lavoro. Forse è stata proprio la riluttanza ad aprire gli occhi su quelle gravissime inefficienze e ingiustizie del nostro sistema, che Marco metteva in evidenza soprattutto attraverso il confronto con i sistemi dei nostri partner europei più evoluti, a indurre quello stesso establishment a stendere intorno a lui una  sorta di cordone sanitario politico-culturale: un “cordone sanitario” di cui fu Marco a parlarmi con sofferenza, negli ultimi tempi"

E infine:

La faziosità non necessita della mala fede, anche se a questa sovente si accompagna: la faziosità è essenzialmente figlia della paura

Fonte: Panorama →

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Più letti della settimana

  • Isola dei Famosi 2019

    Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Rassegna

    Bus di studenti incendiato, il ragazzino eroe: "Così mi sono liberato e ho chiamato i soccorsi"

  • Love & corn

    Belen rompe il silenzio: "E' stato Stefano a tornare: aveva sbagliato. Non sono riuscita a costruire un'altra famiglia"

  • Love & corn

    Carlo Conti confessa: "Ho ripreso al volo mia moglie Francesca"

Torna su
Today è in caricamento